Gli occhi a mandorla della capitale Argentina

“Qui a Buenos Aires non puoi comprare il pesce dappertutto”, ha sentenziato mia zia Beatriz, “Se vuoi comprare del pesce fresco, devi andare al Barrio Chino, a Belgrano”.
E’ così che siamo finiti al quartiere cinese di Buenos Aires, dopo pochi giorni dal nostro arrivo in Argentina.
Io sono nata a Buenos Aires, ma di questo “barrio” non ne sapevo nulla. È tutto un brulicare orientale, pieno di negozietti di alimentari, vestiti e ristoranti. È affollato e vivace, ha degli ottimi prezzi e si trova del cibo di buona qualità.
C’è una comoda fermata ferroviaria proprio dove inizia il quartiere, annunciato da un arco cinese con due dragoni.
Quel giorno in particolare cercavo delle trote, perché volevo far assaggiare ai miei zii – che ci ospitavano – la trota alle mandorle, ricetta spudoratamente copiata da uno dei nostri viaggi in Val D’Aosta.
Se cercate del pesce al Barrio Chino, lo troverete nel reparto pescheria dei supermercati. Molto probabilmente sarà un peruviano a servirvi, segno della forte immigrazione dal Perù all’Argentina che è una tendenza di questi ultimi anni.
Il bancone del pesce si è presentato come in una qualsiasi pescheria italiana… se non fosse per le mosche che infestavano letteralmente le carni.
Scelte le mie “truchas”, ho aggiunto parecchio ghiaccio al mio sacchettino, dato che fuori c’era una temperatura estiva, e mi sono ripromessa di lavarle con cura, ripetendomi diverse volte che il caldo della cottura ammazza tutto.
Comunque tra un negozio e l’altro sono riuscita a recuperare la trota, la panna e le mandorle che mi servivano.
Nei giorni a seguire sono tornata diverse volte al Barrio Chino per fare la spesa. La varietà di prodotti è notevole e tra spezie e rotolini di sushi, potrete trovare davvero un sacco di cose.

Voto: 6,5
Positivo: è un buon posto per fare la spesa a Buenos Aires, una dignitosa alternativa per noi cuoche abituate alla varietà dei supermercati italiani.
Negativo: state attenti alle verdure, scegliete con cura. Certe casse di zucchine sembrano essere state impilate a calci.

Maia Fiorelli

4 Febbraio 2012

Il Dulce de Leche prodotto in Italia:

DELIXIA S.r.l.

via Castellani, 13

65010 Spoltore (PE) – Italia

Tel.: +39-085-4971672 – Fax: +39-085-4971649

www.delixia.eu

Diventa Fan di DeliXia® su Facebook!

Dove acquistare vini e birra argentini:

VIA DELL’ABBONDANZA Import/Export
Via Mazzini 6 – 16031 Sori – GE
Tel: 0039-0185723491
Cel: 0039-3343077933
www.viadellabbondanza.com