Dove parcheggiare può risultare davvero difficile!

 

Accoglienza turistica: ZERO! Abbiamo perso un’ora ad impazzire nel traffico per cercare, nota bene, non un parcheggio, ma il modo per pagarlo!
Ovunque posti auto vuoti con indicazioni in tedesco che facevano riferimento ad una fantomatica card che nessuno, nemmeno i nativi, sapeva dove reperire. Dopo cotanta ricerca abbiamo svelato il mistero, pagato 8 franchi (circa 8 euro) per parcheggiare quattro ore e siamo finalmente riusciti a visitare la città.
Berna è edificata su di una penisola circondata da un ansa del fiume Aar.
È affascinante vederla dall’altra sponda coi tetti che si affiancano e si accavallano a gradini di diverse altezze.
La via centrale presenta numerose fontane con statue colorate e sotto i colonnati una sfilza di negozi dove fare shopping…
Ma se non siete eredi di Onassis penso che ci rinuncerete perchè per le tasche dell’italiano medio diventa impegnativo, in quella parte della Svizzera, anche mangiare da Mc Donald’s (14 euro il menu insalata).
Qundi abbiamo visitato Berna, pranzando con due pesche comprate al mercato (2,70 euro) e siamo tornati in Germania, dove alloggiavamo, ancora affamati.
Cara, cara Berna!

Voto: 7,5
Positivo: Una ragazza gentilissima mi ha regalato tre franchi qualora avessi trovato un parchimetro…
Negativo: Non ci sono indicazioni sulle modalità di pagamento dei parcheggiare
La dritta: Arrivati a Berna seguite le indicazioni “Zentrum Nord” e arriverete alle porte del centro storico al cui ingresso, prima del ponte c’è l’ufficio turistico.
Lì  potrete acquistare la card per parcheggiare: 4 ore per 8 franchi o tutto il giorno per 15 franchi (per visitare la città 4 ore sono sufficienti).

 

Maia Fiorelli

 

18 Novembre 2011