Di Gianni Careddu – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=41810201

Molti di voi non ci crederanno ma in Sardegna esiste l’inverno! Maglioni di lana, sciarpe giganti e addirittura la neve. Abbandonate quindi l’idea del costume tutto l’anno, a gennaio non si prende il sole in spiaggia, ma sono parecchie le alternative all’incantevole mare e tutte altrettanto belle.

Festeggiare Sant’Antonio a Mamoiada

Quando: 16/17 gennaio 2018

Contatti: meskesturismo@gmail.com – 3283128666/3402394111

Cosa c’è di meglio per combattere il freddo se non radunarsi attorno ai grandi fuochi che vengono accesi nei rioni di Mamoiada? In onore di Sant’Antonio Abate si inaugura l’anno con la prima sfilata dei Mamuthones e Issohadores. I festeggiamenti iniziano la sera del 16 gennaio Sa die de su Pesperu con l’accensione di un grande falò, di fronte alla chiesa principale, che viene benedetto.Per tutta la notte e per i due giorni successivi, radunarsi intorno ai fuochi è d’obbligo per ammirare le danze delle maschere. La tradizione vuole che vengano offerti a tutti vino e dolci (altri due ottimi modi per riscaldarsi) in un’atmosfera intima e autentica. Tra calore e danze il divertimento è assicurato; che dire poi se aggiungi l’esperienza di guide locali che vi accompagnano alla scoperta degli antichi saperi, immersi nelle tradizioni del luogo?

Un sentiero nel tempo sul Monte Arci

Quando: 28 gennaio 2018
Contatti: mariposasdesardinia@gmail.com – 3807133146/3276677490

Per chi vuole coniugare natura e cultura (e perché no, anche un po’ di sport) abbiamo per voi l’evento perfetto! Bellezze naturalistiche e archeologiche vi aspettano nel Parco naturale del Monte Arci.

Partendo dal bosco fiabesco di Mitza Mraxani a Villaverde ci si sposta verso il villaggio nuragico di Bruncu e S’Omu dove ci si immerge nell’archeologia e nella storia di questi luoghi. E per non farsi mancare niente, un trekking panoramico vi porterà tra i profumi della natura alla scoperta degli angoli nascosti del parco.

La perla catalana si fa ancora più bella

Quando: gennaio 2018
Contatti: 339276 8986

Ovviamente stiamo parlando di Alghero, dove fino alla seconda decade di gennaio respirerete un’aria festosa e frizzante! Colorati mercatini, vivaci eventi di ogni genere e le bellissime decorazioni realizzate grazie al riciclo dei materiali usati duranti il 100° Giro d’Italia. In quest’atmosfera suggestiva sarà ancora più bello andare alla scoperta della città con la guida di Passi Alterni.

Fonte: Federica Quattrone – Gente in Viaggio (Creative Commons)