Diventare maghe di bellezza senza usare prodotti nocivi

Se c’è una cosa che mi piace fare e che mi rilassa, questa è cucinare. Mi procuro gli ingredienti, scelgo una ricetta, spengo il cervello e le sue mille voci dettate dalla quotidianità e quindi entro in un momento che è tutto mio. Poi se il prodotto che ne risulta è anche buono, tanto meglio, ma in ogni caso io ho già avuto quello che cercavo: una distrazione creativa.

Dopo le feste però mi sono scoperta con qualche chiletto di troppo e quindi tutto quel cucinare diventava un’arma a doppio taglio: da una parte mi divertiva come al solito ma dall’altra aggiungeva calorie dove non erano richieste. Come se non bastasse, a peggiorare la situazione, c’è una scomoda abitudine, perché io sono una di quelle cuoche che assaggiano e piluccano quello che stanno preparando. Ognuno ha i suoi difetti…

Ebbene, care donne cuoche che condividete il mio problema, ecco un libro che contiene una soluzione naturale per non rinunciare alla vostra passione, un manuale che vi permetterà di “cucinare” qualcosa che non ha calorie e che decisamente non si può assaggiare. Il volume si chiama “Fare in casa cosmetici naturali”, lo ha scritto Dafne Chanaz ed è edito in Italia da Terra Nuova.

Leggendolo ne ho letteralmente divorato le pagine. Il libro è semplice e molto interessante e vi insegnerà a preparare in casa, come fosse una ricetta di cucina, creme, unguenti e oli profumati. Ogni passaggio è spiegato passettino dopo passettino, in modo chiaro. Vi accorgerete subito che ottenere una crema è un po’ come emulsionare una maionese!

Le istruzioni comprendono una dettagliata descrizione degli oli essenziali e delle loro proprietà.

Attraverso questo manualetto ho scoperto che questi prodotti sono appunto l’essenza delle piante e racchiudono in una goccia tutte le loro caratteristiche, da quelle curative per l’organismo e quelle che agiscono sul pensiero per lenire il dolore, per darci una svegliata, per calmare la rabbia o per svegliare l’amore.

Così, imparando a combinare gli aromi, potremo preparare delle vere e proprie pozioni “magiche” per prenderci cura di noi e dei nostri cari. Se a tutto ciò aggiungete che gli ingredienti sono completamente naturali, farete un regalo anche alla vostra pelle.

Leggetelo! Sono certa che lo troverete molto stimolante!

 

Maia Fiorelli

18 gennaio 2013

 

Voto: 8

Positivo: la necessità di dover scegliere gli oli essenziali, non solo in base al gusto, ma anche secondo le proprietà terapeutiche, ci costringe a ragionare sulle nostre necessità e quindi ad affrontare i problemi.

Negativo: alcuni oli essenziali possono risultare davvero molto costosi. Mi si addiceva quello di miele e ho scoperto che la bottiglietta da 5ml costa ben 25 euro. Quindi credo che ne rimanderò l’uso a quando avrò fatto un pò di esperienza con oli essenziali meno cari.