Tra banche e grattacieli non mancano arte e storia

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Foto: ThinkingNomads (Flikr) Creative Commons - Attribuzione 2.0 Generico

Foto: ThinkingNomads (Flikr) Creative Commons – Attribuzione 2.0 Generico

Francoforte si può dire che rappresenti il centro finanziario ed economico di tutta la Germania, tanto che la città ospita la sede di una delle Borse valori più importanti al mondo.

Lo spettacolare skyline fatto di alti grattacieli moderni, caratterizza il panorama di una metropoli che sorprende sempre tutti coloro che la visitano per la prima volta.

Francoforte tuttavia, oltre ad essere strettamente legata all’economia ed alla finanza, vanta un elevato numero di attrazioni turistiche, che la rendono un’ottima meta per trascorrere un interessante weekend.

La città fu parzialmente distrutta dai bombardamenti effettuati durante la Seconda Guerra Mondiale, ed è stata quindi in buona parte ricostruita in chiave moderna dopo la fine del conflitto.

Oggi si caratterizza in una perfetta commistione tra antico e moderno.

Luogo natale di Goethe, Francoforte  ha un’anima strettamente legata al commercio, ospita ogni anno un gran numero di congressi e fiere tra le quali la famosa Fiera del Libro, organizzata per la prima volta nel 1949, che si svolge ad ottobre e durante la quale vengono presentate le principali novità del mondo editoriale. Altra fiera di grande importanza è l’IMEX, il salone mondiale per i viaggi, punto di riferimento per il settore del turismo MICE.

La maggior parte dei musei di Francoforte sono situati nella Museumsufer, o riva dei musei, posta appunto sulla riva sud del fiume Meno e vicina al centro storico.

La Romerberg è la piazza più grande della città, che ogni anno a dicembre ospita i famosi mercatini di Natale.

Al centro della piazza è collocata la celebre Fontana della Giustizia, luogo in cui venivano celebrati i festeggiamenti per l’incoronazione dei nuovi imperatori. Sulla piazza si affaccia il Romer, il municipio, uno dei pochi edifici ricostruiti  a seguito della distruzione avvenuta durante la Seconda Guerra Mondiale. Tra questi vi furono anche la casa di Goethe, la Paulskirche e l’ex Chiesa di San Paolo che oggi funge da sede per mostre e manifestazioni.

Nel centro storico si trova la spettacolare cattedrale il Kaseirdom Sankt Bartholomaus, dedicata a San Bartolomeo, costruita tra XIV e XV secolo, un luogo da non perdere assolutamente.

Quelle menzionate sono solo alcune delle attrazioni turistiche di Francoforte, se tuttavia siete alla ricerca di un week end all’insegna del divertimento, oltre che della cultura, tenete conto che la cosmopolita città tedesca offre molte discoteche e diversi locali e pub dove andare la sera.

Un weekend a Francoforte scivolerà via veloce e la città vi sorprenderà per bellezza e armonia.

Fonte: I Viaggi del Goloso (Creative Commons)

30 ottobre 2013