Gratis AcanforaFare tutto (o quasi) senza denaro. Certo, sarebbe bello. È proprio questo il proposito che Gratis, volume scritto dal giornalista Massimo Acanfora per Ponte alle Grazie, esprime fin dal sottotitolo: un intento dichiarato e dettagliatamente spiegato in una decina di capitoli.

Gratis AcanforaL’antidoto alla Crisi è da ricercare nella cosiddetta Decrescita, ma anche in strade diverse che permettono di assecondare le nostre esigenze senza rinunciare a nulla. Queste vie alternative diventano possibili grazie al baratto, all’autoproduzione, alla collaborazione e ad altre formule che non contemplano movimenti di denaro.

In ogni capitolo l’autore esplora un aspetto diverso di questo particolare stile di vita. Si parte dai consigli sul cibo (e su come produrselo da soli) e si passa poi al mercato degli scambi, all’arte del riparare oggetti, ai viaggi – ebbene si, si può anche vedere il mondo senza mettere mano al portafogli – fino ai suggerimenti per chi vive in città.

In poco più di 150 pagine, Acanfora riesce a svelare un mondo nuovo e dall’aspetto più sano, trovando anche lo spazio per qualche consiglio pratico.

Si tratta principalmente di un manuale introduttivo alla filosofia del Free e per questo cerca di trattare una vasta gamma di argomenti senza potersi troppo soffermare sugli aspetti di ciascuno. Grazie alle sue caratteristiche è sicuramente un buon punto di partenza per avvicinarsi all’idea del vivere senza soldi che offre spunti di valore da approfondire in seguito.

Voto: 6,5

Positivo: Guida agile ed eterogenea che rappresenta un buon punto di partenza per avvicinarsi all’argomento

Negativo: Trattandosi di uno sguardo generale, molti argomenti sono solo accennati

Marco Ragni

27 agosto 2014