home

Se state pensando di cambiare casa, di rinnovare una stanza o di rivedere il vostro arredamento – ma non volete cadere nell’errore di una scelta piatta o di accostamenti senza carattere – “Home. Guida allo chic” (L’ippocampo edizioni) è il libro che fa per voi.

81AiNuiFfoL._SL1500_Partendo dal progetto iniziale, rivedendo porte, finestre, pavimenti e termosifoni, passerete alla tinteggiatura, alla scelta dei mobili, alla loro ubicazione ed infine ai complementi d’arredo.

India Mahdavi, l’autrice, vi svelerà come selezionare i colori creando accostamenti armoniosi, ma anche come rompere la monotonia tinteggiando un muro in una tonalità diversa o scegliendo una particolare carta da parati. Tutto sempre senza esagerare.

Pagina dopo pagina imparerete ad osare in modo divertente. Avete mai pensato di appendere un quadro su una porta? Di mettere una poltrona in bagno? Di scegliere sedie di stile diverso e di spargerle per la sala da pranzo?

Certamente con queste premesse vi sembrerà che tutto sia lecito, ma senza una guida saggia e di buon gusto cadreste nel caos in un vano tentativo di sfuggire alla banalità.

Il libro è scritto in modo chiaro, pieno di esempi, ed il linguaggio è semplice e divertente. Basterà il coraggio di mettersi in discussione e di vedere la casa con occhi diversi per operare finalmente un cambiamento che renderà il vostro nido una vera gioia da vivere.

Quindi prendete carta e penna per qualche appunto, scarabocchiate un progetto e buona lettura!

 

Voto:9

Positivo: si rompono certe vecchie regole che rendono rigido il classico arredamento senza fantasia, spesso molto diffuso.

Negativo: ci sono alcune traduzioni incomprensibili

 

Maia Fiorelli

2 aprile 2014