Giardino di Vasanzibio

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

C’è un luogo in provincia di Padova in cui ingegno umano e splendore della natura si amalgamano in un’unica grande opera. Quel luogo è il Giardino Monumentale di Valsanzibio, maestosa cornice di Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani, uno splendido complesso monumentale che ospita ben settanta statue, fontane, giochi d’acqua e perfino un labirinto. Percorrendone i viali si incontrano centinaia di piante rare e preziose. Molte di queste sono li dalla seconda metà del XVII° secolo e possono dunque vantare un’età che supera i 350 anni.

Padiglione di Diana

Passeggiare oziosamente per il giardino è un piacere da non negarsi ma prima di farlo può essere interessante cimentarsi nell’itinerario allegorico che simboleggia il cammino dell’Uomo verso la Salvezza e la Purificazione.

L’esperienza inizia dal Padiglione di Diana, sontuoso ingresso arricchito da bassorilievi e statue su cui domina l’effige della dea delle selve, protettrice degli animali selvatici e custode delle fonti.

Accedendo al giardino passando per l’arco di Sileno, si cammina lungo il Decumano fino a giungere nel punto di intersezione con il Cardo dove sorge la Fontana della Pila.

Non distante si trova il labirinto, composto da seimila arbusti di bosso sempreverde. Si tratta di una delle tappe più importanti del percorso di salvificazione perché simboleggia l’arduo cammino della perfettibilità umana e in effetti rappresenta una sfida i tutto rispetto per chiunque voglia provare a trovare la via d’uscita.

Labirinto Valsanzibio

Altra fermata importante nel percorso di purificazione è la Grotta dell’Eremita, luogo di meditazione dove riflettere dopo l’esperienza del viaggio nel labirinto.

Monumento al tempo

L’Isola dei Conigli a e il Monumento al Tempo concludono il cammino spirituale con un gioco di contrapposizioni. Se la prima rappresenta infatti della immanenza della condizione di ogni essere vivente, la statua, raffigurante un Cronos incurvato dal peso degli anni che si appoggia alla clessidra, simboleggia invece la trascendenza dello spirito umano oltre i limiti di spazio e tempo.

Un posto più unico che raro che permette di rilassarsi nel verde o di andare alla ricerca del senso della vita, ma sempre nel più piacevole dei modi.

14 settembre 2015

Dormire in provincia di Padova

2015-07-21_090638

B&B La Bicicletta
Via Santa Maria, 56
Cittadella PD
Tel: 0039 340 871 9713
Email: gazzettogiancarla@gmail.com

I NOSTRI CONSIGLI

Birra Antoniana

Birrificio Antoniano
Via dell’Industria, 32
Villafranca Padovana (PD)
Tel: +39 049 9099111
Fax: +39 049 9099152
E-mail: info@birrificioantoniano.it