Manuale-CrowdF

Il termine Crowdfunding, in Italia, ha ancora un significato oscuro ai più. La traduzione più prossima è finanziamento dal basso che ben descrive questo supporto concreto e monetario a un progetto proposto da qualcuno al popolo della Rete.

Oltreoceano, come spesso accade, è già tutta un’altra musica. Negli USA, piattaforme come Kickstarter e Indiegogo, le più importanti vetrine di idee in cerca di finanziamento, sono la via diretta per trasformare i sogni in realtà.

Tutto fa pensare che la Penisola ci metterà un po’ di più ad abituarsi a questo nuovo modo di realizzare i progetti ma, come già accaduto per altri fenomeni nati sul Web, prima o poi anche noi spalancheremo le porte all’innovazione. Almeno si spera.

Nel frattempo ben venga la pubblicazione de (Ed. LSWR), una guida che analizza con cura il fenomeno. L’autore, Alessandro Brunello, non da nulla per scontato e parte dalla definizione stessa di Crowdfounding per poi analizzarne le diverse sfaccettature, gli scenari, la progettazione delle campagne e lo sviluppo delle stesse. Non manca naturalmente un’ampia rassegna di esempi con casi di successo e spunti interessanti.

Nel corso della sua attività di comunicatore crossline ed esperto di dinamiche Web, il Nostro ha avuto modo di osservare da vicino i frutti tangibili dell’incontro tra creatività e comunità disposte a collaborare. Tra i solchi della socialità digitale la meritocrazia attecchisce e prolifera, trovando linfa vitale in logiche nuove che vale la pena conoscere.

Non lasciatevi dunque spaventare da questo territorio parzialmente inesplorato. L’autore vi prenderà per mano e, con un pizzico di ironia e tante utili illustrazioni, vi porterà dritti al cuore dell’argomento.

Alla fine non è da escludere che cercherete qualche vecchia idea riposta in un angolo della mente e proverete ad affidarla alla rete. Chissà mai che non si realizzi.

 

Marco Ragni

3 ottober 2014