Benvenuti nell’Ego-Parco di Gabriele D’Annunzio

 È noto a tutti come il Vittoriale degli Italiani ma a voler rispecchiare fedelmente la realtà bisognerebbe aggiungere un “Benestanti” a completamento del nome.

La precisazione è d’obbligo se si considera che i costi per la visita completa sono tutt’altro che popolari: 16 euro a persona (12 il ridotto) per Vittoriale, visita guidata alla Prioria (la casa di Gabriele D’Annunzio) e al museo annesso.

Mettiamoci che il parcheggio consigliato costa 5 euro e, conti alla mano, ecco che la cifra da sborsare per una coppia con bambino arriva a sfiorare i 50 euro, non proprio una somma irrisoria in un periodo in cui molti faticano a far quadrare i conti del mese.

Magari a D’Annunzio sarebbe andata bene così perché dopotutto “Bisogna fare la propria vita come si fa un’opera d’arte” e non tutti devono per forza essere artisti o nelle possibilità di accedere alle bellezze della cultura.

Comunque sia una visita al complesso museale di Gardone Riviera è quello che ci vuole per capire di che pasta era fatto il Vate.

Oltre agli indiscussi meriti poetici e letterari D’Annunzio fu infatti personaggio a 360°, una sorta di VIP ante litteram capace di dar corpo a quel “Vivere Inimitabile” che tanto caldeggiava.

Furono proprio le doti di incantatore sociale del poeta a farne la leggenda, ponendolo su un piano diverso rispetto ai suoi illustri colleghi letterati. L’egocentrico Gabriele non si limitò infatti a dedicarsi ai versi ma volle trascendere le parole e imporre il segno del suo passaggio in ogni aspetto dell’esistenza.

Solo pensando a questo si può capire la Prioria, che fu sua abitazione ma principalmente sua espressione. Un “libro di pietre vive”, per usare le parole dello stesso poeta.

Varcato l’accesso del Vittoriale tutto diventa ostentazione, volontà di grandezza e nelle sale dalla casa questo slancio giunge al culmine. I visitatori incontrano un tripudio di oggetti associati con criteri del tutto personali e copie di opere famose opportunamente adattate dallo stesso D’Annunzio per assecondare i propri gusti.

Trattandosi di un Regno di soggettività senza compromessi non stupisce più di tanto l’apparente incoerenza del Vate, che celebra tra i fasti la sobrietà di San Francesco e si paragona ad una sorta di mistico intriso di spiritualità, ma, nel contempo, resta comodamente adagiato nei lussi più concreti.

La sensazione prosegue, attenuata ma non troppo, negli spazi del museo. In quelle sale i cimeli sono principalmente tributi a all’epica di guerra di D’Annunzio, alle sue “eroiche” imprese e a coloro che le assecondarono.

Giunti all’esterno è difficile rimanere indifferenti di fronte alla pomposa maestosità del Mausoleo degli Eroi che, da posizione panoramica, guarda al lago o non trovare incredibile la presenza di una nave (l’ariete torpediniere Puglia, donato al poeta dalla Regia Marina) installata nel parco.

Insomma, il complesso monumentale resta senza dubbio qualcosa di unico e sbalorditivo, ma apprezzabile a tutto tondo solo dai più grandi estimatori di D’Annunzio. Tutti gli altri si accontenteranno di una serie di estetiche vertigini.

Marco Ragni

25 ottobre 2012

Voto: 6,5

Positivo: gli eccessi stilistici ed estetici che vi troverete sono qualcosa di unico

Negativo: il prezzo d’ingresso non è alla portata di tutti gli italiani, almeno non oggi

La dritta: prima di parcheggiarvi nell’area ufficiale guaratevi in giro. Con un po’ di fortuna troverete alternative più economiche.

vittoriale

[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0105.JPG]830
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0106.JPG]160
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0107.JPG]130
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0108.JPG]140
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0109.JPG]80
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0110.JPG]70
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0111.JPG]70
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0113.JPG]80
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0115.JPG]60
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0116.JPG]50
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0117.JPG]50
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0118.JPG]70
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0119.JPG]70
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0120.JPG]60
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0121.JPG]60
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0122.JPG]60
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0123.JPG]40
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0124.JPG]30
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0125.JPG]50
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0126.JPG]30
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0127.JPG]40
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0128.JPG]40
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0129.JPG]40
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0130.JPG]40
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0131.JPG]50
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0132.JPG]30
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0134.JPG]40
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0136.JPG]50
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0137.JPG]50
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0138.JPG]50
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0142.JPG]50
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0144.JPG]30
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0145.JPG]30
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0147.JPG]30
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0153.JPG]50
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/vittoriale/thumbs/thumbs_DSC_0154.JPG]50