I famosi moai non sono l’unica attrattiva di un luogo ricco di fascino

 

Photo by anoldent (on Flikr) Creative Commons

Photo by anoldent (on Flikr) Creative Commons

Al largo delle coste del Cile (parecchio al largo) si trova la celebre Isola di Pasqua, nota anche come Rapa Nui o, se siete un po’ più prosaici, “posto con i testoni di pietra che spuntano da terra”.

Comunque vogliate definirla è uno dei luoghi più famosi del mondo che, a dispetto delle dimensioni insignificanti (162 chilometri quadrati e circa 2000 persone di popolazione) è ben radicato nell’immaginario di ciascuno di noi proprio per la presenza dei moai, le teste giganti di cui sopra.

In tutta l’isola ce ne sono diverse centinaia di dimensioni variabili. Si va da un’altezza dai 2 metri e mezzo ai 10 e ne esiste anche uno che tocca i 21. Tutti, o quasi, sono costruiti partendo da un unico blocco di tufo vulcanico e il loro significato è enigmatico e dà origine a una serie di teorie, una più curiosa dell’altra. Basta una ricerca su Google per imbattersi in storie che parlano di extraterrestri e di civiltà perdute come Atlantide, Lemuria e Mu.

Insomma, se siete amanti di misteri e affini Rapa Nui è una meta che fa per voi. Se non lo siete pazienza, vi basterà dare un’occhiata al video qui sotto per trovare una serie di altri motivi per valutare un viaggio alla volta dell’Isola di Pasqua.

Marco Ragni

7 giugno 2013

ISLA DE PASCUA, RAPA NUI (LARGO) from gabrielbravo on Vimeo.