Il monologo su Cristina Trivulzio di Belgiojoso magistralmente interpretata da Anna Bonaiuto

La figura complessa e relativamente poco conosciuta di Cristina Trivulzio di Belgiojoso è protagonista dello spettacolo “La belle joyeuse”, andato in scena ieri sera, nell’ambito della rassegna Altri Percorsi, al Teatro Fraschini di Pavia.

Un interessante monologo scritto da Gianfranco Fiore e recitato, con naturalezza e bravura, da una ispiratissima Anna Bonaiuto, capace di incarnare le molte sfaccettature della nobildonna rivoluzionaria, alternando eleganza e ironia, fierezza e tormento.

Donna dalle scelte estreme, idealista e visionaria, questa splendida figura del nostro Risorgimento torna in vita grazie alla capacità evocativa dell’attrice che, con il solo narrare, accompagna il pubblico lungo tutta un’esistenza fatta di coraggio e grande volontà.

La scenografia è essenziale, fatta di una sedia e di un baule. Non serve altro perché sono le parole della Bonaiuto a disegnare, davanti agli occhi degli spettatori, l’epopea di anni eroici e terribili che l’aristocratica vive da protagonista, nei salotti nobiliari ma anche nei villaggi e sui campi di battaglia, tra la sofferenza dei feriti e la miseria del popolo.

Fiore ha trovato nell’attrice friulana un’interprete straordinaria, viatico ideale per percorrere quella Storia con la S maiuscola che chiama in causa personaggi come Garibaldi, Balzac e Mameli. Sarebbe stato facile scivolare nella retorica e nella banalità, sciorinando un polpettone accademico di difficile digestione. Per fortuna ciò non è accaduto è il risultato è stato uno spettacolo colto e mai pedante, in grado di coinvolgere il pubblico e di farlo sentire partecipe di quagli avvenimenti, così vicini e così lontani, che sono parte fondamentale del nostro Paese.

 

Marco Ragni

8 febbraio 2013

Voto: 7,5

Positivo: Narrazione coinvolgente

Negativo: Qualche episodio storico era difficilmente comprensibile senza basi precedentemente acquisite

Hai partecipato alla nostra lotteria dal 27 gennaio 2013? Ecco l’elenco dei numeri estratti!

I NOSTRI CONSIGLI