Storia, cultura e spunti ricreativi a portata di mano

Photo by cc-content.net (on Flikr) Creative Commons

Photo by cc-content.net (on Flikr) Creative Commons

La crisi che tutt’ora mette a dura prova la Penisola non sembra sfiorare il Lago di Garda, una delle mete turistiche più gettonate dell’Italia settentrionale.

Il maggior bacino lacustre del Paese – in “comproprietà” tra Veneto, Lombardia e Trentino – attira ogni estate valanghe di turisti che spesso sbarcano sulle rive del Benàco arrivando da oltre confine.

Tutto merito del panorama naturale e dei paesi che ne vivacizzano i dintorni, centri come Lazise – sulla sponda orientale – che partendo da una storia di palafitte che risale fin all’età del bronzo ha saputo diventare un accogliente polo vacanziero molto amato dai villeggianti.

Dalla sua pittoresca posizione il paese guarda guarda la bella Sirmione, sulla riva lombarda, senza particolare invidia, forte dei suoi numerosi punti di interesse ricreativi e culturali.

Lazise, la cinta muraria - foto di Massimo Telò - Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported

Lazise, la cinta muraria – foto di Massimo Telò – Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported

A colpire per primo l’attenzione dei viaggiatori ci pensa l’imponente Castello Scaligero che con le sue antiche mura di cinta abbraccia ancora oggi parte dell’abitato, delimitando un piacevole centro storico fatto di piazzette e affascinanti scorci.

I fasti del passato sono testimoniati anche dalla presenza di alcune eleganti ville come Villa Pergolana, Villa Bernini e Villa Bottona o ancora Villa Baratta, dallo splendido parco, e Villa Bazzoli.

Certo, ad agosto Lazise non è esattamente un angolo in cui meditare in compagnia della solitudine, ma da qui si raggiungono in un batter d’occhio gli ambiti parchi del Garda e molte altre mete turistiche di spessore e non si corre certo il rischio di cadere vittime della noia. Così si può rinunciare all’atmosfera bucolica e lasciarsi trascinare dalla movida dei negozi e dei ristoranti, sempre ricordando bene che il relax si può trovare facilmente. Magari proprio nella vicina frazione di Colà, ben nota stazione termale.

Marco Ragni

6 agosto 2013

Voto: 7

Positivo: gli spunti di divertimento e la posizione strategica

Negativo: meno adatta a chi cerca un’atmosfera bucolica e tranquilla

SCOPRI I VINI DELLA PROVINCIA DI VERONA

Benazzoli

Azienda Agricola Benazzoli
Loc. Costiere
25
37010 Pastrengo (VR)
Tel/Fax +39 045 7170395
info@benazzoli.com

Corte Mainente

Corte Mainente Società Agricola Vitivinicola
Viale della Vittoria, 45
37038 Soave (VR)
Tel/Fax: +39 045 7680303
info@cortemainente.com

Piccoli

Azienda Agricola Piccoli
Strada dei Monti 21/a
37124 Parona di Valpolicella (VR)
Tel/Fax:+39 045 942286
info@piccoliwine.it

Rizzi

Azienda Agricola Rizzi
Via Dossi, 26
37051 Bovolone (VR)
Tel:+39 045 7100674
Fax:+39 045 7103438
info@vinirizzi.com

Sartori

Casa Vinicola Sartori
Via Casette, 4 Loc. S.Maria
Negrar in Valpolicella (VR)
Tel. +39 045 6028011
Fax.+39 045 6020134
Skype: elena.brisighella
info@sartorinet.com

Villa Canestari

Società Agricola Villa Canestrari
Via Dante Broglio, 2
37030 Colognola ai Colli (VR)
Tel:+39 045 7650074
Fax:+39 045 6170120
info@villacanestrari.com

Zenato
Zenato Azienda Vitivinicola
Via S. Benedetto, 8
37019 Peschiera (VR) Italia
Tel.: +39 045 7550300
Fax: +39 045 6400449
info@zenato.it