Spunti di cicloturismo per le prossime vacanze

5682932008_e97051e7c7_z

Photo by Anne Hornyak (anneh632 on Flikr) Creative Commons

L’idea di una vacanza a pedali si sta diffondendo anno dopo anno. Sarà la crisi che spinge a risparmiare sul carburante o forse una nuova consapevolezza verso l’ambiente che ci circonda, fatto sta che sono sempre di più i viaggiatori che decidono di balzare in sella per vedere il mondo a cavallo di una bicicletta.

Se il vostro obiettivo è il biking urbano vi consigliamo di dare un’occhiata alla Top 10 stilata dal sito The Active Times che indica le migliori città da visitare pedalando.

Basta uno sguardo al podio per avere un’idea più precisa.

Al primo posto c’è Amsterdam, la cosiddetta Venezia del Nord. La vetta è più che meritata perché nella capitale dei Paesi Bassi la metà degli abitanti utilizza la bici almeno una volta al giorno.

Va detto che circa 500 chilometri di piste ciclabili che si snodano ovunque sono un grande aiuto!

Per il secondo posto bisogna guardare oltreoceano, a Portland. La città dell’Oregon è una presenza costante nella classifica delle metropoli verdi e, con i suoi 400 chilometri di percorsi dedicati alle due ruote, guarda la prima della classe molto da vicino.

Per il terzo gradino si ritorna in Europa e più precisamente in Danimarca. La medaglia di bronzo spetta infatti a Copenaghen dove si investono fino a 20 milioni di euro l’anno per migliorare le infrastrutture ecologiche. Se poi contiamo che da quelle parti c’è anche Christiania, La “città libera” che si basa su principi quasi utopistici, si capisce in fretta che siamo quasi in un altro mondo.

Purtroppo, anche scendendo fino al decimo posto, nella classifica non risulta nessuna meta tricolore pertanto, per chi preferisce pedalare entro i patrii confini, suggeriamo di fare tesoro della lista riportata dal sito Zingarate, che si basa sul rapporto Aci/Istat riguardante le città più sicure in Italia dove muoversi in bicicletta.

Le mete indicate sono ben 15 pertanto non avrete che l’imbarazzo della scelta.

 

Marco Ragni

16 maggio 2013