26 Settembre 2011

Bianco o rosso, fermo o frizzante, dolce, amabile o secco. E naturalmente sempre di qualità. Ecco l’identikit del vino Made in Val Tidone, protagonista delle quattro domeniche di degustazioni del Vatidone Wine Fest conclusesi ieri con Pianello Frizzante, evento dove a farla da protagonista sono state, ovviamente, le bollicine.
L’iniziativa si è perfettamente incastonata in seno alla Festa di San Maurizio, divenendo il principale punto di riferimento per tutti gli amici di Bacco, accorsi in gran numero a far trillare i calici. Tra un vino e l’altro era possibile assaggiare altre specialità del territorio, dai salumi piacentini ai formaggi, senza tralasciare piacevoli dolcetti e tipicità di vario genere.
Una chiacchierata con Simone Castellini, vicesindaco di Pianello Val Tidone e Deus Ex Machina dell’organizzazione, ci ha permesso di scoprire da dove è balenato lo spunto per un’iniziativa tanto ghiotta.
L’idea è nata tre anni fa dalla volontà dell’amministratore di promuovere i prodotti tipici della zona e, in generale, le ricchezze del territorio circostante. In tandem con il collega Guido Valdana, assessore locale all’agricoltura, Castellini ha deciso di “potenziare” la tradizionale Festa di San Maurizio, aggiungendo l’appuntamento chiamato Pianello Frizzante. Buona mossa, visto che ogni anno accorrono oltre duemilacinquecento visitatori!
A dare una marcia in più all’edizione 2011 è stata la possibilità di arricchire l’esperienza delle degustazioni con la visita alla Rocca d’Olgisio, comodamente raggiungibile dal centro del paese con un servizio di bus navetta. Il connubio tra enogastronomia e storia locale ha rappresentato un’opportunità ideale per scoprire il complesso fortificato a cavallo tra le valli del Tidone e del Chiarone.
Che altro aggiungere? Garantire il pieno di pubblico in tempo di Crisi significa, per un evento enogastronomico come Pianello Frizzante, conquistarsi un posto d’onore nel calendario degli appuntamenti della Provincia di Piacenza. Noi ci saremo anche l’anno prossimo, cercate di non mancare!

no images were found


Voto: 7,5

Positivo: Un plauso all’organizzazione che ha orchestrato un evento molto piacevole
Negativo: Speriamo che alla prossima edizione si provveda ad una area per i servizi igienici vicina alla zona delle degustazioni.Marco Ragni

Vedi altri eventi enogastronomici in provincia di Piacenza