Una ricetta originale per l’autunno

È da poco che ho a che fare con l’orto e la sua cura. La scorsa estate uno dei protagonisti assoluti del mio giardino è stato il pomodoro.
Ne ho piantate diverse qualità e sono stata ripagata da ogni piantina fino ai primi dieci giorni di ottobre. Qualche giorno fa ho preparato ancora la salsa perché me ne avanzavano troppi!

E poi, un mattino, all’improvviso, tutto era finito. In una giornata grigia e fredda di autunno le mie adorate piante se ne stavano andando. Morivano dalla base e diventavano marroni.
A malincuore ho accettato il ciclo della vita e le ho estirpate, facendo il mio ultimo raccolto di pomodori verdi.
Ispirata da un famoso film ho pensato di friggerli, ma poi, siccome erano tanti e per pranzo avevo già in mente dei nachos, ho deciso di prepararne una confettura.
Non so se l’avete mai assaggiata. A me è capitato un paio d’anni fa e l’avevo trovata un po’ acida. Così ho deciso di aggiungere le pere alla ricetta più diffusa, che prevede solo pomodori, zucchero e limone.
Devo dire che l’esperimento è riuscito piuttosto bene. Eccovi dunque i dettagli.

Ingredienti:
1kg di pomodori verdi
500g di zucchero
il succo di un limone
1 pera

Procedimento:
Lavate e tagliate i pomodori (con la buccia) e la pera sbucciata a dadini piccoli piccoli.
Mettete tutto in una pentola assieme allo zucchero e al succo di limone. Lasciate bollire a fiamma bassa per quaranta minuti, mescolando di tanto in tanto, e poi alzate la fiamma fino ad ottenere la consistenza desiderata.
Per capire se è pronta potete levarne un cucchiaino e lasciarlo raffreddare: la vera consistenza della marmellata la vedrete solo da fredda.
A cottura ultimata versate la confettura ancora bollente nei vasetti sterilizzati, chiudete subito, pulendo i bordi con carta assorbente imbevuta d’alcool alimentare e capovolgete per un quarto d’ora. Infine raddrizzate i barattoli. La confettura si conserverà così per un anno circa.
Facile vero? Io mi sono divertita, anche se mi mancheranno i miei coloratissimi pomodori freschi. Mi consolerò spalmando la confettura verdina sulla fontina…

Maia Fiorelli

17 ottobre 2012
Voto: 7,5
Positivo: è un buon modo per utilizzare i pomodori verdi che rimangono sulle piante da estirpare in autunno.
Negativo: pur avendo aggiunto le pere, rimane, per il mio gusto, ancora troppo acida.

 

I nostri consigli

 

Bama SpA

Da oltre 30 anni diamo valore alla consuetudine domestica e continuiamo con il nostro impegno, proprio come se fosse il primo giorno, a progettare cose utili per la casa ed il giardino.

Bama S.p.A.

Via dei Cantini, 14

55011 – Altopascio (LU)

info@bamagroup.com

Tel: 0583 286353

www.bamagroup.com