Per la stagione 2017 – al via sabato 8 aprile – Gardaland si prepara a presentare una novità interessante:  Shaman, che vede la Realtà Virtuale applicata alla leggendaria Montagna Russa del Parco.

Grazie ad appositi visori i passeggeri verranno trasportati in uno spettacolare volo nel misterioso mondo degli Indiani d’America. 

A bordo di Shaman i temerari passeggeri si troveranno “virtualmente” seduti su un tronco in legno, sul quale gli Indiani d’America hanno scolpito la testa stilizzata di un’aquila, e affronteranno la prima parte del percorso circondati da rocce e totem. Il tronco si trasformerà in una vera e propria aquila che spiccherà uno spettacolare volo dopo aver attraversato l’acchiappasogni, il suggestivo oggetto-simbolo della cultura degli Indiani d’America che rappresenta il portale per raggiungere il mondo degli Spiriti!

Oltre alle emozioni su Shaman e sulle altre attrazioni del Parco, non mancherà l’occasione di partecipare a coinvolgenti spettacoli teatrali. Gardaland, infatti, oltre al tipico divertimento offerto dalle attrazioni, presenta tantissimi e coinvolgenti show e animazioni durante tutta la giornata.