La capitale del tartufo bianco dove i cani danno consigli ai turisti

 

La nostra visita di Sant’Angelo inVado ha avuto inizio subito dopo aver congedato le graziose donzelle di Palazzo Santinelli. Partendo proprio dal centro abbiamo quindi scoperto questo splendido paese che sorge abbracciato dalle acque provenienti dal fiume Metauro.

Transitando per la Val Metauro, più volte mi sono soffermata sul suono di quel nome che richiamava immagini di creature cornute e mitologiche, ma come al solito era la mia fantasia a vagare più in là del dovuto. In verità l’appellativo deriva semplicemente dall’unione dei due fiumi che si gettano in quest’ultimo, vale a dire il Meta e l’Auro.

Chiarito l’arcano (deludente a mio avviso), torniamo alla nostra passeggiata tra le vie del borgo dove era impossibile non notare le targhe a forma di bracco sparse in ogni dove.

Incuriositi abbiamo chiesto al punto informazioni dove ci hanno spiegato che il cane indica, a seconda di come è rappresentato, un monumento d’interesse, un luogo dove mangiare o qualche altro spunto turistico. Addirittura ce n’è uno, all’ingresso dei bagni pubblici, che fa pipì con la sua zampetta alzata.

La scelta della razza è invece dovuta alla tradizione per il tartufo bianco, fungo pregiato del quale il bracco è un grande cacciatore.

La tipicità è squisitezza caratteristica della zona. Non a caso ogni autunno si svolge la Mostra Nazionale del Tartufo Bianco, evento che richiama turisti da ogni dove.

Sfortunatamente a me questo fungo non piace a partire dall’odore, quindi lascerò agli estimatori il piacere di gustare anche la mia parte.

In definitive la nostra visita è stata breve, ma rilassante. Porto ancora con me il ricordo di incontri con persone cordiali e amichevoli.

 

Maia Fiorelli

30 novembre 2012

Voto: 7

Positivo: la tradizione del tartufo (per voi)

Negativo: la tradizione del tartufo (che per me è un deterrente)

santangelo-in-vado

[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0213.JPG]1320
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0214.JPG]480
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0215.JPG]430
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0216.JPG]470
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0218.JPG]390
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0219.JPG]380
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0220.JPG]400
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0221.JPG]360
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0223.JPG]360
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0227.JPG]410
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0228.JPG]380
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0229.JPG]390
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0230.JPG]370
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0231.JPG]360
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0233.JPG]380
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0234.JPG]350
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0236.JPG]370
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0238.JPG]340
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0241.JPG]330
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0242.JPG]290
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0243.JPG]310
[img src=http://www.weekendetempolibero.com/wp-content/flagallery/SantAngelo in Vado/thumbs/thumbs_DSC_0244.JPG]280

Dove dormire in provincia di Pesaro e Urbino

 Agriturismo Ca’Cirigiolo – Apecchio

 Hotel Savoy – Pesaro

 Palazzo Santinelli – Sant’Angelo in Vado

 Slowcanda – Piobbico (Loc. Baciardi)

 Grand Hotel Vittoria – Pesaro

Valdericarte Creative Residence – Lamoli di Borgo Pace

I NOSTRI CONSIGLI