16 Luglio 2011

occorrente a cucinare e vedrete che in men che non si dica metteranno in piedi un evento di successo.

Dalla teoria alla pratica: quanto descritto sopra lo abbiamo visto con i nostri occhi a Pizzale (PV) dove la serata di venerdì 15 luglio è stata consacrata allo gnocco fritto. Idea semplice e accattivante quella di dedicare una festa alla ghiotta specialità dell’Emilia Romagna: una trovata che ha saputo attirare il pubblico delle grandi occasioni, giunto come noi con l’idea di dimenticare per una sera i dettami di diete troppo rigide.
A onor del vero bisogna ricordare che ad aprire la cena c’erano le tagliatelle, ma il pezzo forte è stato lasciato al protagonista, la gustosa specialità che, abbinata a formaggi e salumi, diventa una meraviglia gastronomica di quelle che si vorrebbero nel piatto ogni giorno. Con buona pace del colesterolo.
Ad accompagnare piacevolmente le libagioni la musica dei mitici Queen, interpretata dalla cover band Dragon Attack.
In sintesi: serata fresca, poche zanzare, tanto cibo buono, musica e splendida compagnia. Cosa chiedere di più?

Voto: 7,5
Positivo: Rapporto qualità prezzo più che onesto (pasta + gnocco fritto + salumi e affettati + acqua = 10 Euro). Gentilissima la squadra della Pro Loco.
Negativo: Il poco spazio per “saltare” sotto il palco avrà frenato un po’ anche i più scatenati