Spettacolo visto a Teatro Fraschini di Pavia, mercoledì 12 marzo 2014

Servo di Scena

Con “Servo di Scena” Il metateatro di Franco Branciaroli ci porta nell’Inghilterra della Seconda Guerra Mondiale, in un teatro di provincia nel quale si interpreterà Re Lear. La tragedia shakespeariana avrà come protagonista Sir Ronald, un anziano attore troppo legato ai fasti del passato e minato dagli acciacchi dell’età. Questo egocentrico istrione, interpretato proprio da Branciaroli, è assistito da una corte di personaggi, in primis il fedele servo di scena Norman, magistralmente incarnato da Tommaso Cardarelli. Sarà proprio grazie a quest’ultimo che la recita andrà a buon fine, nonostante i malori e i malumori del capriccioso capocomico.

Se l’equilibrata intermittenza tra finzione e “realtà” riesce a dovere, grande merito è della meravigliosa scenografia di Margherita Palli. Appena entrato in sala il pubblico si trova di fronte a un vero e propri split screen in versione teatrale, con un palco diviso in due piani: nella parte inferiore i camerini e in quella superiore il retropalco, che si affaccia sulla scena e sulla platea.

L’immagine decadente dei tempi di guerra è ricostruita alla perfezione e trascina subito lo spettatore nel vivo dell’atmosfera.

La performance degli attori è quasi sempre di buon livello ma su tutti spiccano i due protagonisti. Franco Branciaroli da vita a un Ronald, pieno di sé, incapace di distinguere la realtà dalle scene che calca ormai da decenni. Cardarelli, dal canto suo, è eccellente nel fargli da contraltare, rendendo il suo Norman un patetico alcolizzato che vive di luce riflessa ma tuttavia capace di una certa sagacia. Peccato che nel finale diventi eccessivo, senza comunque macchiare un interpretazione degna di nota.

È proprio il finale il punto debole dello spettacolo, dove tutto perde di tono fino a smorzarsi quasi in sordina. E dire che il ritmo aveva retto per oltre due ore…

 

Voto: 6,5

Positivo: la meravigliosa scenografia

Negativo: il finale sotto tono

 

Marco Ragni

13 marzo 2014