Incontriamo Mauro Larcher il giorno del nostro arrivo a Cavareno, in Val di Non. Si vede subito che è una persona legata a quei luoghi, tant’è che inizia a snocciolarci aneddoti sulle tradizioni locali e su alcune mete assolutamente imperdibili che si trovano nei dintorni.

Decidiamo così di approfittare della sua disponibilità per farci portare a spasso, alla scoperta dei laghetti di Ruffré, al passo della Mendola, luogo caro alla nobiltà austrungarica, e, infine, all’incantevole Lago Smeraldo, dove il Rio Sass scivola fra le rocce per formare un suggestivo canyon.

Mattinata molto interessante che ci racconta lo stesso Mauro.