La tradizione gastronomica dell’isola offre piatti da leccarsi i baffi

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Dolci tradizionali sardi - Foto: Cristiano Cani – Creative Commons (Attribuzione 2.0 Generico)

Dolci tradizionali sardi – Foto: Cristiano Cani – Creative Commons (Attribuzione 2.0 Generico)

La cucina sarda è famosa in tutta la Penisola per la sua bontà. Ricca di ricette semplici ma fortemente legate alla tradizione, presenta tutta una gamma di sapori che meritano di essere scoperti.
Cominciamo dai Primi, aprendo questo nostro viaggio gastronomico con i Malloreddus, gnocchetti di semola di grano duro con la forma di conchiglie rigate. Solitamente si trovano conditi alla campidanese, vale a dire con sugo di salsicce, ma tra le ricette tipiche esiste la variante con Casu furriau cioè con formaggio fuso e zafferano. Nel sassarese sono conosciuti anche come Cigiones mentre in provincia di Nuoro li chiamano Cravaos. In lingua italiana sono invece universalmente noti come Gnocchetti sardi. Si apprezzano con un vino come in Mirau di Rigattieri, in grado di esaltarne il gusto.

Un’altra specialità da provare è la Fregula, una particolare pasta secca di semola di grano duro che per certi versi somiglia al cuscus. Viene lavorata a piccoli grumi e utilizzata per piatti tipici che la vedono abbinata alle arselle o al sugo. Talvolta è anche utilizzata per realizzare minestre con brodi di carne. Il consiglio è di accompagnarla con un calice di Torbato di Sella e Mosca.

Passando ai Secondi non si può che iniziare coll porcetto arrosto, o porceddu, il maialino da latte cotto lentamente allo spiedo e aromatizzato con mirto o rosmarino. Questo arrosto costituisce un classico della cucina pastorale sarda e si sposa bene con un vino come il Rosso  Cagnulari dell’Azienda Vitivinicola Fiori.

Gli amanti della carne non devono farsi mancare il cinghiale cucinato col metodo a carraxu, un tipo di cottura che si svolge in una buca

Dolci tradizionali sardi - Foto: Cristiano Cani – Creative Commons (Attribuzione 2.0 Generico)

Dolci tradizionali sardi – Foto: Cristiano Cani – Creative Commons (Attribuzione 2.0 Generico)

interrata nella quale si adagia il cibo che verrà cotto da un fuoco acceso sopra di essa. In alternativa il cinghiale viene anche cucinato in agrodolce, tagliando la carne a tocchetti e rosolandola in un trito di cipolla, prezzemolo, mirto e timo e poi aggiungendo aceto e la passata di pomodoro. Provate ad accostare al tutto un Cantigos delle Cantine Pisoni e non ve ne pentirete.

La cucina sarda non si fa mancare nulla nemmeno per quanto riguarda i dolci.

Tra i più noti spiccano le Seadas, dischi di pasta sottile che racchiudono un ripieno di formaggio pecorino fresco, leggermente acidulo, fatto sciogliere con la semola, o vaccino fresco, e aromatizzato al limone. Questi dolci vengono fritti e ricoperti di miele fuso, preferibilmente amaro.

Ci sono poi i Papassini,  preparati per la ricorrenza di Ognissanti, sono fatti da un impasto di pasta frolla e uva passa,mandorle, noci, scorza di limone o arancia grattugiata e miele, e cotti al forno.

Il nome deriva dal vocabolo papassa che in lingua sarda significa uva sultanina.

Per apprezzarli al meglio serve un buon passito come il Soffio di Sole di Santa Maria la Palma.

Ormai avrete l’acquolina in bocca, il consiglio è pertanto quello di prenotare un bel viaggio in Sardegna o, in alternativa, di pescare dalla Rete qualche ricetta della tradizione e di cominciare a spadellare ai fornelli. E naturalmente buon appetito!

 

Alice Daniele

8 ottobre 2013

SCOPRI I VINI DELLA SARDEGNA

Santa Maria La Palma

Cantina Santa Maria La Palma

Loc.Santa Maria La Palma

Alghero (SS)

Tel +39 079 999008

vini@santamarialapalma.it

www.santamarialapalma.it

Rigattieri

Cantina Rigàtteri

Via Flume Longu

Loc. S.M. La Palma
Algheto (SS)
Tel. +39 340 8636375
Fax. +39 0289656043

info@rigatteri.com

http://www.rigatteri.com

 Azienda Fiori

Azienda Vitivinicola Francesco Fiori

via Ossi, 10

Usini (SS)

Tel. +39 079 380989 – 338 1949246

info@vinifiori.it

http://www.vinifiori.it

 Sella e Mosca

Tenute Sella & Mosca

Località I Piani

Alghero (SS)

Tel +39 079 997700

Fax +39 079 951279

anna.cadeddu@sellaemosca.com

http://www.sellaemosca.it

 Cantine pisoni

Cantine Pisoni

Via G.Garibaldi,95

Usini (SS)
Tel./Fax +39 079.380050
Cell 339.2825951
gpisoni82@vodafone.it

http://www.cantinepisoni.it

Fonte informazioni piatti tipici: Wikipedia – Creative Commons (Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported)